Tra Google Home, led e tradizione, Elle Decor ridisegna la casa dei Millenials al Fuorisalone

Elle Decor Italia, magazine di arredamento di design e trend, ha presentato a Milano, in occasione del Salone del Mobile, la mostra OnLife. 

Il progetto-mostra curato dalla Direttrice della rivista Livia Peraldo Matton rappresenta il rapporto di interconnessione attuale tra analogico e digitale traslato nel concetto di abitazione, di casa.

Dentro le mura di OnLife l’uomo e la tecnologia si fondono e creano un nuovo concept abitativo. Le luci si accendono grazie ad un comando vocale, i decori sobri e le tonalità naturali del design moderno si integrano col sistema ultra hi-tech ed il benvenuto sulla soglia di casa è un video trasmesso da un device, non più il tradizionale zerbino “welcome”.

on life, millannials at home

C’è spazio anche per un’ottimizzazione delle azioni quotidiane – nella casa progettata da Elle Decor e da Concept Lab insieme a DWA Design Studio, AKQA e in collaborazione con altri grandi nomi – elaborata sulle fantasie e sulle camaleontiche necessità delle generazioni nate dopo gli anni 80 e cresciuti “a pane e tecnologie”.

Così abbiamo dato vita a ‘Onlife – Millennials at Home’ che inauguriamo a Palazzo Bovara in occasione della Milano Design Week 2018” racconta la Peraldo Matton.

La casa, così progettata, si presenta come una struttura dalla natura lineare e flessibile, open space e dai muri scorrevoli.Tende-separè per gli ambienti, attenzione al design moderno e tante personalizzazioni affidate a Google Home: un brillante dispositivo appena arrivato sul mercato italiano dalla forma simile ad un soprammobile  ma che è in verità l’assistente virtuale più innovativo del 2018 e funziona come un hub per i dispositivi smart della casa. Ad esempio, “parla” con le luci LED installate in casa.

Il Progetto e mostra “Onlife” è stato definito un vero “insight”, merito di una lunga analisi socio-economica effettuata su 4 cluster generazionali (dai 20 anni ai 40) che ha potuto raccontare la quotidianità, i sogni e i desideri dei giovani adulti italiani, definiti millennials. 

Nativi digitali, nomadi e sognatori ma anche i family fan e i nostalgici del profumo della cucina della nonna: queste generazioni nate tra gli anni ‘80 e i 2000 sono tutto questo insieme e l’abitazione tipo, OnLife, rispetta tutto ciò rimanendo un luogo prezioso dal volto nuovo. Sarà co-abitato, green e curato nella personalizzazione, soprattutto per quanto riguarda la parte audio e la diffusione delle luci.

Un set perfetto che fa l’occhiolino anche ai social, perchè non poteva mancare l’area selfie.

on life, millannials at home

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *