Boston: un parco a giochi di design illuminato a LED

Nel Seaport Common (South Boston) è stato inaugurato il primo “parco” ad installazioni luminose LED: “Impulse”.

È un sistema a 15 altalene illuminate che si attiva con un movimento fisico dell’utente e che emette delle pulsazioni musicali realizzate appositamente, con lo scopo di stupire e divertire, dal compositore Mitchell Akiyama di Toronto.

Il progetto è stato realizzato per partecipare ad un concorso di design urbano a tema “il ruolo del suono e della luce nello spazio pubblico” con particolare focus nell’uso delle aree nei mesi invernali; avrebbe dovuto “fermarsi” a Montreal ma da allora, “Impulse”, ha girato il mondo.

Un’opera moderna, interattiva e “a impulso” (come dice il nome stesso), vicino al Museo di Arte contemporanea, ha richiamato, tanti giocatori curiosi di provare il meccanismo innovativo che diverte.

Salendo su di una delle altalene illuminate con luce a LED, l’utente, artefice del volume e del ritmo delle pulsazioni musicali, diventa l’involontario coreografo di uno spettacolo dal sound interessante e diversificato: spettacolo unico perché non replicabile.

I materiali utilizzati per l’opera moderna interattiva canadese sono resistenti al freddo e alle situazioni climatiche di ogni genere, dunque niente più scuse per non giocare sulla neve.

Sito nel Seaport Common (South Boston) “Impulse” è una iniziativa artistica dal fine urbano e sociale. L’aspettativa è di fare di una zona di passaggio diurno, una zona più viva e attiva tutto l’anno grazie al continuo passaggio di persone interessate e amanti dell’arte (data la collocazione presso l’Institute of Contemporary Art).